Francavilla – il Comune punta a rivitalizzare borgo Scrisina

Francavilla. Un accordo di programma tra l'Esa (ente di sviluppo agricolo) e il Comune punterà al recupero e riqualificazione del borgo rurale Schisina, nell'ambito dello sviluppo sostenibile mediante il quale l'Ente riconosce la pubblica utilità e si impegna al rilascio di autorizzazioni e concessioni di competenza per la realizzazione dei lavori. L'obiettivo è di fare del borgo Schisina un centro di servizi di promozione e volàno per lo sviluppo socio-economico del territorio. Si tratta di un progetto articolato di riqualificazione che ...

Continua a leggere...

Malvagna – depuratore comunale lavori di potenziamento in corso

Malvagna. Aumentare la capacità depurativa è l'obiettivo dell'amministrazione Mungiovino, che ha aggiudicato la gara a una ditta di Patti, per un importo di 6mila 758 euro. I lavori per la gestione, la manutenzione saranno effettuati senza interferire con l'ambiente. L'avvio delle opere rappresenta un importante passo avanti nel segno del progetto di governo di "Ancora insieme". Infatti, a questo obiettivo contribuisce anche la realizzazione delle infrastrutture fondamentali a servizio dei malvagnesi, investimenti per il futuro. Vanno in questa direzione le ...

Continua a leggere...

Castiglione – «Donne di ieri e di oggi» per ritrovare storie perdute

"Donne di ieri e di oggi". Si intitola così l'audiovisivo realizzato dagli studenti del locale liceo delle Scienze umane e che fa parte di un progetto più ampio avuto origine nell'anno scolastico 2013/14, e che a conclusione di tale attività didattica, attraverso documenti e testimonianze, mettono in evidenza il ruolo di alcune donne significative nel territorio dell'Alcantara. Vicende e vite che si intrecciano con tematiche diverse. Numerose donne, appartenenti alle più disparate classi sociali, sono state protagoniste del territorio dell'Alcantara. Tra ...

Continua a leggere...

Randazzo – Il parrucchiere non si arrende

 Il parrucchiere di Randazzo, Tony Gullotto, sfrattato il 31 gennaio scorso da quella che un tempo era la sua parrucchiera di via Umberto, ha iniziato ieri lo sgombero dei locali. «Non è un lavoro breve - ci dice - in quel negozio ci sono tutti gli attrezzi della mia professione, oltre a tantissimi prodotti posti nei cassetti, nelle vetrine e negli scaffali». Il lavoro di sgombero continuerà anche oggi, ma il parrucchiere non si arrende e continua ribadire di essere stato vittima ...

Continua a leggere...

Roccella – 15mila euro per realizzare tratto di condotta idrica lungo la Sp

Roccella Valdemone. Serviranno 15mila euro per realizzare un tratto di condotta idrica lungo la strada provinciale Roccella-Mojo. L'opera mira al risanamento idraulico e ad aprire la possibilità di intraprendere anche la costruzione di un'adeguata rete per la viabilità interpoderale e su qualche migliaio di ettari anche operazioni di riordino fondiario della proprietà terriera e d'irrigazione. L'attività comprende la condotta principale a grande diametro e le condotte di diramazione, diversi serbatoi di grande e media capacità, alcuni impianti di sollevamento e tutte ...

Continua a leggere...

Linguaglossa – Si è dimesso il presidente Nunzio Grasso

Due le novità emerse nel corso del consiglio comunale di Linguaglossa: una di natura prettamente politica e l'altra amministrativa. La prima è costituita dalle dimissioni del presidente del consiglio Nunzio Grasso. La seconda dallo scorporo della gestione della piscina dal bando relativo alla concessione della strada che porta ai crateri sommitali. Nella nota con la quale il presidente del consiglio, Nunzio Grasso, formula le proprie dimissioni così si legge: «Nella considerazione che l'interesse primario è quello di avere un Consiglio ...

Continua a leggere...

Francavilla: -produzioni tipiche locali nasce Centro espositivo permanente

Francavilla. Creare un «contatto» diretto tra produttori e consumatori presso il Parco Wojtyla, sarà possibile grazie al progetto relativo alla costruzione di un «Centro espositivo permanente di prodotti tipici per lo sviluppo di itinerari rurali locali», che verrà realizzato d'intesa tra il Comune e il «G. A. L. Terre dell'Etna e dell'Alcantara», per un importo di 122.437 euro. Un Centro che nasce anche per calmierare i prezzi dei prodotti, garantire l'origine e la qualità di quelli acquistati, incentivarne il consumo dei ...

Continua a leggere...

Randazzo – Centro visite oltraggiato rubati anche i «sanitari»

Doveva essere la "porta" randazzese dei parchi dell'Etna e dei Nebrodi, in grado di fornire agli escursionisti e agli amanti della natura tutte le notizie necessarie per fruire delle bellezze delle due aree protette. Parliamo del Centro visite dei parchi di Randazzo, in contrada Donna Bianca. Un affasciante rustico che si affaccia sul torrente Annunziata e per cui in passato sono stati spesi quasi 500mila euro. Oggi non solo la struttura non è mai stata utilizzata, ma, abbandonata a se ...

Continua a leggere...